Torna alla Home
Benvenuti sul sito del Comune di Grottammare - 12/08/2020
Home > Cultura Arte e Turismo > Vademecum manifestazioni e altri eventi culturali > Approfondimenti

Logo Grottammare

 MANIFESTAZIONI ED EVENTI CULTURALI

Approfondimenti

 

 

SPETTACOLO, CONCERTO, READING TEATRALE, ecc, presso il Teatro dell’Arancio o in altro locale/spazio in cui sono previsti fino a 200 partecipanti:

 

Premesso l’invio delle richieste non è garanzia di rilascio dell’autorizzazione o della concessione, una volta verificata l’eventuale disponibilità del teatro e la fattibilità dell’evento presso il Servizio Cultura (aperto al pubblico il lunedì, mercoledì, giovedì e venerdì dalle 9.30 alle 13 e il martedì pomeriggio dalle 15.30 alle 17.30 – tel. 0735 739240), l’organizzatore (nella persona del suo Presidente, legale rappresentante, ecc.) deve, almeno 15 giorni prima:

  • Scaricare, compilare, sottoscrivere e trasmettere al protocollo unitamente a un documento di identità (anche via mail all’indirizzo protocollo@comune.grottammare.ap.it) il modulo di richiesta del teatro, allegando il progetto e una copia del CV, dell’atto costitutivo e dello statuto dell’ente/associazione promotore dell’evento (se non già in possesso dell’Ufficio).

  • Scaricare, compilare, firmare digitalmente (se la persona fisica richiedente non è in possesso della firma digitale può conferire procura speciale affinché un altro soggetto possa firmare in sua vece. In tal caso dovrà compilare e sottoscrivere in maniera autografa la procura. Il modulo sottoscritto sarà successivamente scannerizzato e firmato digitalmente dal procuratore) e ricaricare la SCIA tramite il portale SUAP - Modulistica on Line -> Tipologia di procedimento -> SPETTACOLI E TRATTENIMENTI PUBBLICI DI PORTATA MINORE -> Tipologia di Attività -> SCIA SPETTACOLI E TRATTENIMENTI PUBBLICI TEMPORANEI DI PORTATA MINORE (MAX 200 PERSONE) unitamente alla scheda anagrafica del richiedente e agli eventuali allegati richiesti.

Se l’evento/manifestazione/spettacolo si svolge in luogo pubblico all’aperto (piazze, vie, parchi, ecc.), occorre ottenere l’autorizzazione alla sua occupazione previo pagamento del relativo Canone (per informazioni circa le tariffe rivolgersi alla ditta Andreani tributi srl, Concessionaria del servizio di riscossione tel. 0735 7395105) o aver ottenuto dall’Amministrazione comunale il patrocinio gratuito, da richiedere espressamente (in questo secondo caso compilare e presentare il presente modulo).

Se l’istanza è ricevibile, il servizio responsabile del SUAP rilascerà la comunicazione di ricevibilità, mentre il responsabile del Servizio Cultura rilascerà l’eventuale atto di concessione del teatro, indicandone le modalità di utilizzo e gli obblighi del concessionario.

 

ATTENZIONE: gli eventi in programma presso il teatro dell’Arancio devono sempre terminare entro le ore 24 del giorno di inizio. In luogo diverso, se l’evento termina oltre le ore 24 del giorno di inizio la SCIA non è sufficiente, ma va presentata la Domanda di autorizzazione per l’attività di pubblico spettacolo/intrattenimento (si veda il punto successivo)

 

 

SPETTACOLO, CONCERTO, READING TEATRALE, ecc, presso il Teatro Kursaal, il Teatro delle Energie o in altro locale/spazio con oltre 200 partecipanti:

 

Premesso l’invio delle richieste non è garanzia di rilascio dell’autorizzazione o della concessione, una volta verificata l’eventuale disponibilità del teatro e la fattibilità dell’evento presso il Servizio Cultura (aperto al pubblico il lunedì, mercoledì, giovedì e venerdì dalle 9.30 alle 13 e il martedì pomeriggio dalle 15.30 alle 17.30 – tel. 0735 739240), l’organizzatore (nella persona del suo Presidente, legale rappresentante, ecc.) deve, almeno 15 giorni prima:

  • Scaricare, compilare, sottoscrivere e trasmettere al protocollo unitamente a un documento di identità (anche via mail all’indirizzo protocollo@comune.grottammare.ap.it) il modulo di richiesta del teatro, allegando il progetto e una copia del CV, dell’atto costitutivo e dello statuto dell’ente/associazione promotore dell’evento (se non già in possesso dell’Ufficio).

  • Scaricare, compilare, firmare digitalmente (se la persona fisica richiedente non è in possesso della firma digitale può conferire procura speciale affinché un altro soggetto possa firmare in sua vece. In tal caso dovrà compilare e sottoscrivere in maniera autografa la procura. Il modulo sottoscritto sarà successivamente scannerizzato e firmato digitalmente dal procuratore) e ricaricare sul portale SUAP la Domanda di autorizzazione selezionando Tipologia di procedimento -> SPETTACOLI E TRATTENIMENTI IN LUOGO PUBBLICO -> Tipologia di Attività -> DOMANDA AUTORIZZAZIONE TRATTENIMENTO E SPETTACOLO IN LUOGO PUBBLICO ART. 68 E 69 TUEL unitamente alla scheda anagrafica del richiedente e agli eventuali allegati richiesti.

Alla domanda vanno allegate due marche da bollo (si veda il modulo specifico), una per l’istanza e una per il rilascio dell’autorizzazione da parte del Servizio responsabile del SUAP. Ne sono esclusi gli enti pubblici, le associazioni di volontariato iscritte all’albo regionale, le associazioni sportive iscritte presso il registro del CONI e le ONLUS.

 

ATTENZIONE: gli eventi in programma presso i Teatri Kursaal e delle Energie devono sempre terminare entro le ore 24 del giorno di inizio.

 

Gli organizzatori di manifestazioni pubbliche che prevedono un’affluenza superiore alle 200 persone, che si svolgono in locali chiusi diversi dai teatri, in aree all’aperto ma delimitate o lo stazionamento del pubblico con sedie, gradinate e simili, devono preventivamente verificarne l’agibilità presentando apposita domanda mediante il modulo presente sul portale SUAP, selezionando Tipologia di procedimento -> SPETTACOLI E TRATTENIMENTI IN LUOGO PUBBLICO -> Tipologia di Attività -> DOMANDA AGIBILITA' PUBBLICO SPETTACOLO ART. 80 TUEL. In questi casi è prevista la convocazione della Commissione Comunale di Vigilanza, che richiede un preavviso di almeno 30 giorni e il cui costo è a carico degli organizzatori.

 

DISPOSIZIONI COMUNI

In tutti i casi di eventi, manifestazioni, spettacoli, qualsiasi sia il numero di persone previsto e in qualunque luogo si organizzino, occorre prestare particolare attenzione alla sicurezza, evitando un affollamento oltre il limite della capienza del luogo scelto, adottando tutte le disposizioni antincendio previste dalla normativa vigente (scaricabile per esempio dal sito dei Vigili del Fuoco), e avvalendosi dell’assistenza di personale adeguatamente qualificato in materia di antincendio, primo soccorso e sicurezza (safety & security).

 

IMPORTANTE: Ogni evento realizzato all’aperto o in luogo diverso dai teatri comunali deve prevedere un piano di sicurezza redatto da un tecnico abilitato, contenente le misure da osservare per la prevenzione degli incendi oltre al comportamento da adottare in caso di emergenza. Anche le eventuali strutture e impianti utilizzati (palchi, impianto elettrico, attrezzature varie, ecc.) devono essere certificati da un tecnico abilitato il cui costo è sempre a carico dell’organizzazione. Alla documentazione prodotta vanno allegati copia del collaudo e del corretto montaggio.

 

Qualora sia prevista la somministrazione di alimenti e bevande, occorre anche presentare contestualmente la NIA sanitaria (Tipologia di provvedimento -> N.I.A.; Tipologia di attività -> NOTIFICA SANITARIA AI FINI DELLA REGISTRAZIONE) secondo modello ASUR, specificando la provenienza degli alimenti e delle bevande somministrati. Per maggiori informazioni si può contattare il Servizio a cui fa riferimento il SUAP al n. 0735 739225.

Per gli eventi in cui si prevede il superamento delle soglie di immissioni acustiche occorre presentare al Servizio Ambiente la domanda in deroga, diversa a seconda che si rispettino (modello 3) o non si rispettino (modello 4) gli orari e i limiti fissati dall'apposito regolamento Comunale, scegliendola tra i modelli scaricabili nell’apposita sezione.

In caso di realizzazione di tombole, lotterie, pesche di beneficienza e altri giochi a premi ne va data comunicazione al Servizio Cultura, alla Prefettura e all’Agenzia Dogane e Monopoli di Ancona.

Tre giorni prima dell’evento, specialmente se all’aperto, l’organizzatore deve compilare, sottoscrivere e trasmettere alla Questura di Ascoli Piceno (gab.quest.ap@pecps.poliziadistato.it) la comunicazione ex art. 18 del T.U.L.P.S.

Salvo quanto eventualmente previsto dagli atti di concessione del patrocinio comunale, oltre a quanto precedentemente indicato sono sempre a carico dell’ente/associazione che organizza l’evento:

  • i diritti SIAE
  • le spese di allaccio ENEL
  • le spese per la promozione, compresi i diritti sulle pubbliche affissioni
  • il canone di occupazione degli spazi pubblici
  • il service audio-luci.

L’organizzazione e la realizzazione di spettacoli viaggianti, fiere e mercati, processioni religiose, comizi politici e/o elettorali, spettacoli pirotecnici sono disciplinati a parte. Per informazioni contattare il servizio SUAP al n. 0735 739225.

 

Schede informative, modulistica e altre informazioni relative alle strutture e ai servizi culturali, turistici, sportivi e giovanili possono essere reperite al seguente link

 

A SEGUIRE:

 

Riferimenti normativi

(C) Copyright 2009 - Comune di Grottammare (AP) - Riproduzione consentita con citazione della fonte
Sito XHTML 1.0 / CSS 2.1 compliant realizzato dalla Topnet Telecomunicazioni - Luglio 2009