Occupazione temporanea occasionale di suolo pubblico

Descrizione del servizio

Il suolo pubblico sono le strade, i corsi, le piazze e tutti i beni che appartengono al demanio o al patrimonio indisponibile del Comune.

L’occupazione avviene quando un soggetto privato occupa una porzione del suolo pubblico o dello spazio ad esso soprastante o sottostante sottraendola all’uso pubblico.

Chiunque deve occupare suolo pubblico deve presentare un’apposita istanza al Comune.

La comunicazione deve essere presentata con significativo anticipo per consentire al Comune di istruire la pratica.

Modalità di accesso e costi

Documentazione da allegare all’istanza

  • Copia fotostatica di un documento di identità del sottoscrittore
  • Copia della planimetria o mappa on line con l’indicazione del punto esatto di cui si richiede l’occupazione
  • Copia della ricevuta del versamento.

Costi

  • Diritti di segreteria per l’istanza € 5,00
  • Diritti di segreteria per sopralluogo € 5,00

Quando e come presentare la richiesta o la comunicazione

La comunicazione di occupazione del suolo pubblico può essere presentata al Comune di Grottammare:

Come effettuare il pagamento:

Il pagamento di 10 euro può essere effettuato in un’unica soluzione obbligatoriamente tramite la piattaforma nazionale PagoPA, accessibile attraverso il menu principale del sito web comunale alla voce –> Servizi online –> Pagamenti On Line (PagoPA)–>”Diritti vari“, Causale: “Occupazione temporanea occasionale di suolo pubblico Cognome Nome”, con una delle modalità di pagamento consentite (consultare le istruzioni cliccando QUI).

Ultimo aggiornamento

05/02/2024, 10:51