Descrizione del servizio

Il servizio “Sportello Donna”, attivo nel Comune di Grottammare dal 2014,  si prefigge l’obiettivo di fornire assistenza e consulenza alle donne vittime di mobbing, stalking o più in generale di violenza, tra le mura domestiche o  sul luogo di lavoro.

Con il supporto del personale dei Servizi Sociali e alla collaborazione di soggetti esterni con specifiche professionalità, sarà possibile esprimere un concreto aiuto a coloro che difficilmente trovano anche solo il coraggio di denunciare i torti subìti, soprattutto a causa della mancanza sul territorio di una struttura deputata al sostegno delle donne in difficoltà.

Modalità di accesso e costi

Allo “Sportello donna” possono accedere tutte le donne che ritengono di essere vittima di stalking, mobbing e violenza in generale e dunque chiedono aiuto.

Non è necessaria la presentazione di documentazione.

Non sono previsti costi a carico dell’utenza.

Per accedere al Servizio:

  • è attivo 24 ore su 24, 7 giorni su 7 il numero telefonico 0735.739739, risponde una segreteria telefonica dove lasciare il contatto per essere richiamate;
  • è attivo lo sportello dedicato, aperto al pubblico il lunedì e il venerdì dalle 12 alle 14 presso l’ufficio Servizi Sociali, dove le assistenti sociali comunali accoglieranno le richieste di aiuto da parte di chi si ritiene vittima di stalking, mobbing e violenza in generale.
  • negli stessi orari al numero 0735.739739 rispondono le operatrici.

Modulistica

Non esiste una specifica modulistica. La domanda viene soddisfatta nel momento in cui ci si rivolge allo Sportello.

Ultimo aggiornamento

28/12/2020, 10:25