Concessione di ossari cimiteriali

Descrizione del procedimento

La concessione cimiteriale di ossari realizzati dal Comune è il provvedimento amministrativo con il quale viene effettuata l’assegnazione di cellette-ossari individuali realizzati dal Comune per l’inumazione dei resti mortali dei defunti dei famigliari richiedenti.

Alla decadenza della concessione del loculo cimiteriale, il Comune provvede alla estumulazione della salma. Se la mineralizzazione risulta completa, i resti possono essere depositati nell’ossario.

Il rilascio della concessione avviene previo pagamento della relativa tariffa e dà diritto al concessionario di usare il loculo per la sepoltura per il periodo stabilito dal regolamento comunale di polizia mortuaria, ovvero 50 anni, decorrenti dalla stipula dell’atto.

Rimane in ogni caso integro il diritto di proprietà del Comune.

Il diritto di usare l’ossario non è commercializzabile, né alienabile, ne trasmissibile in eredità.

Modalità di accesso e costi

Documentazione necessaria

  • Documento di identità del richiedente;
  • Marca da bollo da € 16,00 o attestazione di assolvimento dell’imposta di bollo se l’istanza è presentata online;
  • Ricevuta di versamento del corrispettivo per la concessione.

Costi degli ossari

  • per ciascun ossario della 1ª e 2ª fila partendo dal basso: € 67,14
  • per ciascun ossario della 3ª, 4ª, 5ª, 6ª, 7ª e 8ª fila partendo dal basso: € 77,47
  • per ciascun ossario della 9ª e 10ª fila partendo dal basso: € 61,97

Quando e come presentare la richiesta

La domanda di assegnazione di ossari cimiteriali può essere presentata al Comune di Grottammare:

Ultimo aggiornamento

29/11/2020, 10:00