Assistenza domiciliare anziani (S.A.D.)

Descrizione del servizio

Servizio rivolto ai cittadini che abbiano compiuto i 65 anni di età, costituito da un complesso di interventi e prestazioni di natura socio-assistenziale a supporto della famiglia, erogati al domicilio dell’anziano che si trova in condizioni di temporanea o permanente necessità ai fini del soddisfacimento dei bisogni essenziali.

Modalità di accesso e costi

Per accedere al Servizio di Assistenza Domiciliare Anziani, occorre:

  • essere residenti nel Comune di Grottammare;
  • aver compiuto i 65 anni di età;
  • essere in possesso del verbale di invalidità civile (se presente) e la certificazione medica attestante la situazione di parziale o totale non autosufficienza.

Documenti necessari

  • Documento di identità;
  • Verbale di invalidità civile (se in possesso) e Certificazione medica attestante la situazione di parziale o totale non autosufficienza;
  • Attestazione ISEE valida (o DSU se non ancora in possesso di attestazione).

Costo del servizio

L’anziano beneficiario del Servizio di assistenza domiciliare compartecipa al costo del Servizio in base al valore dell’Attestazione ISEE.

Quando e come presentare la richiesta

La domanda di accesso al Servizio di Assistenza Domiciliare Anziani può essere presentata:

  • direttamente dalla persona anziana, in grado di determinare e gestire le decisioni che riguardano la propria vita;
  • da un familiare entro il 4° grado;
  • da una persona esercente le funzioni legali di tutela dell’anziano (tutore/curatore/amministratore di sostegno);
  • da altra persona che di fatto si occupa dell’anziano

La domanda di Assistenza Domiciliare Anziani, corredata della documentazione richiesta, va presentata nel corso dell’anno all’Ufficio Servizi Sociali del Comune di Grottammare, che provvede poi a trasmetterla al Punto Unico di Accesso c/o Ambito Sociale 21, a cui compete l’istruttoria e il riconoscimento del Servizio.

La domanda può essere presentata al protocollo del Comune direttamente o tramite email o pec, oppure tramite il portale delle Istanze Online del Comune.

Ultimo aggiornamento

28/12/2020, 10:24