Richiesta di utilizzo del Teatro dell’Arancio

Descrizione del procedimento

Richiesta per la concessione in uso dei locali e delle attrezzature del Teatro dell’Arancio per lo svolgimento di attività compatibili con la struttura e precisamente:

  • attività teatrali;
  • attività musicali;
  • attività di spettacolo;
  • convegni;
  • conferenze;
  • esposizioni;
  • formazione professionale

E’ in ogni caso esclusa la concessione quando venga richiesta per iniziative promozionali di carattere pubblicitario e commerciale o comunque incompatibili con i principi e le finalità sopra indicate, ovvero nel caso di eventi manifestamente incompatibili con le norme di sicurezza, di ordine pubblico e di buon costume.

La richiesta di utilizzo deve essere presentata in forma scritta, compilando l’apposito modulo corredato degli allegati richiesti e delle specifiche tecniche necessarie alla realizzazione della manifestazione, almeno venti giorni prima della data di utilizzo (farà fede la data di protocollo).

Possono richiedere la struttura i seguenti soggetti:

  1. Enti Pubblici ed Enti Privati che svolgano attività di interesse pubblico;
  2. Organismi ed Istituzioni scolastiche;
  3. Associazioni senza scopo di lucro (nell’attribuzione della concessione avranno preferenza quelle che operano con continuità in ambito comunale);
  4. Comitati di cittadini, istituiti in associazioni per la tutela e la salvaguardia di interessi collettivi, il cui statuto sia stato preventivamente presentato all’Amministrazione comunale;
  5. Fondazioni, partiti, movimenti e liste civiche, patronati sindacali ed associazioni di categoria;
  6. Enti di promozione, Enti privati, con o senza personalità giuridica;
  7. Soggetti privati.

La richiesta d’uso può avere ad oggetto una o più giornate o frazioni di giornate.

Per frazione di giornata si intende: mattino (dalle 8,30 alle 13), pomeriggio/sera (dalle 15 alle 19 e dalle 20 alle 24).

In caso di accoglimento della richiesta, entro e non oltre 10 giorni prima della data di utilizzo, per poter effettuare spettacoli e altre iniziative presso il teatro Kursaal e il teatro dell’Arancio è necessario registrarsi al portale Suap del comune, scaricare, compilare e ricaricare la SCIA “di pubblico spettacolo/intrattenimento fino ad un massimo di 200 partecipanti”.

Riferimenti normativi: la procedura è disciplinata dal Regolamento per la concessione in uso a terzi dei teatri comunali (approvato con Delibera di C.C. n. 51 del 26.11.2008 e modificato con Delibera di C.C. n. 3 del 22.01.2019), consultabile nella sezione Regolamenti, e dal Disciplinare d’uso (approvato con Delibera di G.C. n. 19 del 02.02.2009) allegato in calce al presente documento.

Pagamenti

Il concessionario è tenuto a versare il rimborso determinato per ogni giorno di utilizzo della struttura, anche in caso di uso per prove, allestimenti scenici e smontaggio attrezzature.

Il rimborso spese per l’utilizzo del teatro è il seguente:

  1. Rimborso giornaliero intero: € 500,00 (cinquecento).
  2. In caso di svolgimento, nel corso della stessa giornata, di un doppio spettacolo, il rimborso spese subirà una maggiorazione del 30% e sarà pari ad € 650,00.

Riduzioni:

  • In caso di utilizzo del teatro solo per una frazione di giornata, il rimborso spese è ridotto del 20%.
  • Per attività teatrali, musicali, di spettacolo, convegni, conferenze, esposizioni e formazione professionale, su richiesta espressa dell’interessato, il Sindaco o Assessore delegato può concedere il patrocinio e/o il rimborso spese agevolato ridotto del 50%.
  • Per le Associazioni aventi sede legale e operativa nel Comune di Grottammare e per gli Istituti scolastici, il Sindaco o Assessore delegato ha facoltà di concedere l’uso del teatro a rimborso agevolato con una riduzione nella misura del 70%.
  • Per attività teatrali, musicali, culturali e sociali di particolare rilevanza o interesse per la collettività, organizzati da soggetti che operino senza scopo di lucro, su richiesta espressa dell’interessato, il Sindaco o Assessore delegato può concedere il patrocinio e/o l’uso a titolo gratuito.
  • Sono esclusi dal pagamento del rimborso spese gli istituti scolastici di ogni ordine e grado esistenti sul territorio comunale.

Dopo l’approvazione della richiesta, il pagamento del rimborso spese dovrà essere effettuato, non oltre 10 giorni prima della data prevista per l’utilizzo a mezzo bonifico bancario:
Intestazione: Comune di Grottammare (P.IVA 00403440449 Cod. Fiscale 82000670446)
Banca: BANCA DEL PICENO CREDITO COOPERATIVO SOCIETA’ COOPERATIVA
Filiale di GROTTAMMARE, Piazza Garibaldi, 7 – 63066 Grottammare (AP)
Codice IBAN: IT 10 F 08474 69470 000000002451

Nella causale si dovrà indicare “Rimborso spese utilizzo nome teatro e data/e di utilizzo” e la ricevuta del pagamento dovrà essere esibita entro lo stesso termine all’Ufficio Cultura anche via mail (cultura@comune.grottammare.ap.it) o fax (n. 0735/735077).

Il concessionario potrà disdire la richiesta stessa tramite comunicazione scritta entro il decimo giorno prima della data stabilita, senza alcun onere. Trascorso tale termine il rimborso spese versato dal concessionario sarà rimborsato al 50%.

Ultimo aggiornamento

28/12/2020, 10:36