Centri di Aggregazione Giovanile

SERVIZIO ATTUALMENTE SOSPESO

I centri di aggregazione sospendono l’apertura al pubblico fino al termine dell’emergenza epidemiologica Covid-19

L’attività continua on line ….

Seguici sui profili social:

  • Facebook: Centri Ricreativi Grottammare (@centriricreativicomunali)
  • Instagram: @centri.ricreativi.grottammare
  • Skype: Centri Ricreativi Grottammare

Descrizione del servizio

Il Centro di Aggregazione Giovanile è uno spazio pensato per favorire nei ragazzi l’aggregazione, la partecipazione, lo sviluppo di capacità e attitudini personali, grazie alla condivisione di momenti ludico-ricreativi con i coetanei e all’ascolto e al supporto di operatori disponibili a sostenere le proposte degli utenti.

I Centri di Aggregazione Giovanile del Comune di Grottammare sono:

“L’ Isola che c’è” sito in Via Ischia l n.356 (Tel. 0735/583784)

“Stile Libero” sito Via del Mercato n. 7 (0735/736668)

Email:
centri.ricreativi@comune.grottammare.ap.it
cultura@comune.grottammare.ap.it

Facebook: Centri Ricreativi Grottammare

Modalità di iscrizione

L’ iscrizione al Centro è gratuita e si effettua all’interno di una delle due strutture (“L’Isola che c’è” e “Stile libero”) o attraverso il portale delle Istanze On Line del Comune.

Ha valenza dal momento dell’iscrizione, mai precedente il mese di Settembre, fino al successivo mese di Giugno. L’iscrizione prevede la fornitura di recapiti telefonici, i quali devono garantire la reperibilità del genitore (o del tutore), pena l’invalidità della stessa.

Dovrà inoltre essere accompagnata da una liberatoria nella quale il genitore autorizzi:

  • il minore, del quale è responsabile, a frequentare il Centro;
  • il minore, del quale è responsabile, a lasciare il Centro in maniera autonoma a chiusura della struttura, per il rientro a casa, esulando gli operatori da ogni responsabilità;
  • il minore, del quale è responsabile, a entrare ed uscire dalla struttura anche durante l’orario di apertura del servizio, esulando gli operatori da ogni responsabilità.

La scheda di iscrizione e la liberatoria, allo scopo di agevolare le famiglie, saranno spedite nel luogo di residenza del minore e dovranno essere riconsegnate debitamente sottoscritte, con allegata fotocopia della carta di identità del genitore firmatario e/o del suo delegato.

Qualora il ragazzo o la ragazza frequentante il Centro di Aggregazione Giovanile abbia già compiuto la maggiore età, dovrà compilare soltanto la scheda di iscrizione in ogni sua parte e non sarà necessaria la compilazione della liberatoria.

Il modulo di iscrizione è disponibile presso le due strutture Stile libero e L’isola che c’è oppure nell’apposita sezione delle Istanze On Line.

Funzionamento ed accesso

I Centri di Aggregazione Giovanile possono essere frequentati da ragazzi dai dodici ai diciotto anni, e, se sono programmate delle aperture serali, possono accedere ragazzi dai tredici ai ventinove anni.

Nell’accesso ai Centri hanno la precedenza i ragazzi e le ragazze residenti nel Comune di Grottammare. Tuttavia possono accedere al servizio anche ragazzi e ragazze residenti nei Comuni vicini.

I Centri di Aggregazione rispettano i criteri di inserimento e integrazione sociale di cui art. 8 della legge 104/92.

Gli operatori si riservano la facoltà di valutare la possibilità che il bambino o la bambina portatore di handicap vengano accompagnati da un educatore, per rispondere al meglio alle effettive necessità socio-relazionali.

Giorni ed orari di apertura

I Centri di Aggregazione Giovanile prevedono aperture pomeridiane ed eventualmente serali. Il calendario delle giornate di apertura e degli orari viene determinato, di concerto con l’Amministrazione Comunale, con provvedimento dal responsabile del Servizio Politiche Giovanili e reso pubblico sul sito istituzionale.

Il personale

Durante l’orario di apertura è sempre presente personale comunale incaricato, con l’ausilio di operatori  del Servizio civile, tirocinanti o volontari autorizzati.

Le attività all’interno della struttura si svolgono nel rispetto degli standard di sicurezza, con l’utilizzo di attrezzature e giochi certificati; così come gli stessi locali rispettano i criteri di sicurezza e di igienicità come da legge di riferimento.

Gli operatori non sono responsabili di eventuali furti o danni causati ad oggetti introdotti dagli utenti.

Inoltre, all’interno dello stesso non sono ammessi gli utilizzi di videogames portatili.

Le attività

Nei Centri di Aggregazione Giovanile è possibile accedere gratuitamente ad internet, giocare al pc e alle consolle di videogames, previa prenotazione su apposite schede che contengono il regolamento per l’utilizzo del materiale in oggetto.

Sono inoltre a disposizione dei ragazzi giochi da tavolo, ping-pong, oltre a materiale vario, proveniente anche da riciclo, per eventuali laboratori.

E’ regola ben precisa riordinare e riconsegnare i giochi nelle stesse condizioni in cui sono stati presi.

All’interno dei Centri è possibile organizzare:

  • tornei (calcio balilla, ping-pong, videogames, ecc.)
  • manifestazioni culturali, musicali di interesse giovanile
  • cineforum e visione di materiale audio visivo
  • incontri con esperti di tematiche giovanili, corsi, laboratori
  • feste di compleanno facendone richiesta formale alle operatrici
  • Autogestione e Cogestione degli Spazi insieme agli operatori

Gli operatori del Centro sono sempre a disposizione dei ragazzi per l’organizzazione di eventi, manifestazioni di loro interesse e nella ricerca di progetti giovanili atti a finalizzare attività per i ragazzi.

Prestito giochi e libri

Il prestito dei giochi e dei libri è consentito solo agli iscritti, previa compilazione di specifica scheda si effettua nei giorni di apertura ed è disciplinato da apposite norme contenute nel modello di richiesta.

La richiesta può anche essere effettuata attraverso il portale delle Istanze On Line del Comune.

Feste di compleanno

La possibilità di festeggiare il proprio compleanno all’interno dei centri ricreativi è riservato ai ragazzi e adolescenti che frequentano il Centro di Aggregazione Giovanile.

Il servizio è gratuito, non occorre pagare per l’affitto della sala.

Il/La ragazzo/a o, in caso minore età, la famiglia, provvede per il rinfresco compreso l’allestimento degli spazi concordando con gli operatori l’eventuale utilizzo di materiale ludico e decorativo proveniente dall’esterno.

Il/La ragazzo/a o in caso minore età, la famiglia si assume ogni responsabilità per il rinfresco e si impegna ad indicare la lista degli ingredienti per i cibi fatti in casa; si impegna inoltre ad utilizzare piatti, bicchieri, forchette, tovaglioli ecosostenibili (Rif. Regolamento Comunale Feste Sostenibili).

Il rinfresco è per tutti i presenti nella giornata di svolgimento della festa.

La data per il compleanno può essere fissata all’interno delle giornate di apertura, concordando con gli operatori del centro tempi e modalità di svolgimento.

I compleanni dovranno terminare almeno 30 minuti prima dell’orario stabilito di chiusura della struttura, affinché il/a ragazzo/a o in caso minore età, la famiglia, possa ripristinare i locali (pulizia e riordino degli spazi, effettuare lo smaltimento della spazzatura) con il supporto, se necessario, dagli operatori del centro.

Gli operatori dei centri ricreativi garantiscono durante la festa attività di Animazione con giochi ed attività ludicoricreative.

Il/La ragazzo/a o, in caso minore età, la famiglia si impegna collaborare con gli operatori per:

  • comunicare la partecipazione alla festa anche di ragazzi/adulti non abituali frequentatori dei centri ricreativi indicandone il numero;
  • richiedere l’autorizzazione alla partecipazione alla festa di animatori esterni;
  • di rispettare il limite della recettività della struttura fissata in n.70 presenze (comprensive di operatori e adulti accompagnatori) per il CAG “Stile Libero” e n. 76 presenze (comprensive di operatori e adulti
    accompagnatori) per il CAG “L’Isola che c’è”.

La richiesta per feste di compleanno nei centri giovanili deve essere effettuata con apposito modello di domanda e può anche essere inoltrata attraverso il portale delle Istanze On Line del Comune.

Autogestione e cogestione dei centri di aggregazione

L’autorizzazione per utilizzi occasionali e/o continuativi compete al personale dei Centri, sentito il Responsabile del Servizio, sulla base del presupposto che l’uso dei locali e/o delle attrezzature è finalizzato ad ampliare e arricchire il percorso ludico-educativo-aggregativo previsto nel programma delle attività, e tramite regolare richiesta disciplinata da apposite norme.

L’uso dei locali è concesso in autogestione da parte dei ragazzi frequentanti riuniti in gruppo informale di cui almeno uno maggiorenne in orari e giorni diversi da quelli di apertura, tramite un modello di richiesta fornito dagli operatori.

Inoltre, è possibile la partecipazione attiva da parte dei ragazzi a svolgere attività in collaborazione con gli operatori nelle giornate di apertura (cogestione).

All’interno del Centro non si può:

  • fumare
  • introdurre bevande alcoliche
  • introdurre sostanze di ogni tipo
  • dar luogo ad atteggiamenti offensivi, razzisti e violenti nei confronti di persone e cose.

Al presentarsi e/o susseguirsi dei suddetti comportamenti, gli operatori potranno avvalersi della facoltà di allontanare l’utente interessato dal Centro, e qualora l’utente sia minorenne si provvederà ad avvertire la famiglia o chi ne fa le veci.

Il modello di richiesta può essere ritirato direttamente nei centri ricreativi oppure scaricato dal portale delle Istanze On Line del Comune.

La richiesta può anche essere inoltrata attraverso il portale delle Istanze On Line del Comune.

Ultimo aggiornamento

19/02/2021, 10:47