Dal 1° Ottobre accesso ai Servizi Online solo con CIE e SPID

Due chiavi digitali per l’accesso dei cittadini ai servizi online.

Come previsto dal decreto Semplificazioni (D.L. n. 76/2020) le username e password dei cittadini (persone fisiche) per i Servizi On Line saranno disattivate dal 1° ottobre 2021 e da quel momento le due chiavi digitali SPID e CIE saranno le uniche valide per i servizi online.

Con oltre 24 milioni di utenze già erogate, SPID è il Sistema Pubblico di Identità Digitale basato su credenziali personali che, grazie ad accurate verifiche di sicurezza, consentono l’accesso ai servizi online della Pubblica amministrazione e dei privati aderenti.

Per avere SPID basta scegliere uno dei gestori di identità digitale attualmente operativi e seguire le procedure di identificazione.

Ancora per poter accedere ai servizi si può utilizzare la CIE, la nuova Carta di identità elettronica, rilasciata dal Comune di residenza. Per utilizzarla al meglio è importante assicurarsi di avere il codice pin della carta e aver installato sul proprio smartphone l’applicazione “CIE Id”. In alternativa è possibile utilizzare un PC dotato di un lettore di smart card.

Le nuove modalità di autenticazione non interessano, per il momento, le persone giuridiche.

Successivamente, con un apposito decreto attuativo verranno poi stabilite le regole per queste categorie di utenti.

Data:

29 Settembre 2021