Benvenuti sul sito del Comune di Grottammare - 05/12/2020
Home > Scheda Notizia
Ordinanza n. 4 del 04-02-2020
Ordinanza limitazione temporanea circolazione veicoli per riduzione concentrazione polveri sottili pm10 anno 2020

IL SINDACO



VISTA la deliberazione G.R. n. 1088 del 16/09/2019 ad oggetto: “Dir. 2008/50/CE, D. Lgs. 155/2010, DACR 52/2007, DAALR 116/2014: Misure contingenti 2019/2020 per la riduzione della concentrazione degli inquinanti nell'aria ambiente nel territorio dei Comuni della zona costiera e valliva”;

EVIDENZIATO che il Comune di Grottammare deve adottare le misure previste nel suddetto atto deliberativo allo scopo di salvaguardare la salute dei cittadini;

EVIDENZIATO che le limitazioni dureranno fino al 15 aprile 2020;

VISTI gli artt. 6, comma 1, e 7, comma 1, lett. a) e b) del D.Lgs. n. 285/1992 “Nuovo Codice della Strada” e ss.mm.ii.;

RAVVISATA l’urgente necessità di adottare i suddetti provvedimenti per la tutela della salute pubblica;

O R D I N A



iI divieto di circolazione dal momento dell'esposizione della relativa segnaletica stradale fino al 5 aprile 2020, dalle ore 8.30 alle ore 12.30 e dalle ore 14.30 alle ore 18.30, nei giorni da lunedì a venerdì, esclusi i giorni di festività nazionale che vi ricadono, nel centro abitato del Comune di Grottammare, delimitato nella planimetria allegata, alle seguenti categorie di veicoli:

A) VEICOLI ORDINARI
- veicoli diesel pre Euro, Euro 1, Euro 2, Euro 3;
- veicoli a benzina pre Euro, Euro 1;
- autobus urbani ed extraurbani diesel pre Euro ed Euro 1, 2, 3;
- motocicli > 50 cm. cubi 2 tempi pre Euro;
- ciclomotori ≤ 50 cm. cubi pre Euro.

B) VEICOLI SPECIALI
- mezzi agricoli;
- macchine operatrici.
E' consentito l'utilizzo sia dei mezzi agricoli sia delle macchine agricole operatrici nei cantieri e nelle zone agricole o di verde pubblico o privato, eventualmente siti nei luoghi di applicazione della presente ordinanza, fermo restando che il trasporto dei medesimi nel luogo di impiego deve avvenire mediante altro veicolo consentito.

Il divieto di circolazione oggetto della presente ordinanza non si applica ai seguenti veicoli:

– automezzi per il trasporto pubblico che non rientrano fra quelli di cui al comma 232 della legge
23.12.2014, n. 190;
- taxi e veicoli NCC (Nolo Con Conducente) fino a 9 posti che non rientrano fra quelli di cui al comma
232 della legge 23.12.2014, n. 190;
- veicoli delle forze di polizia;
- veicoli di altri ufficiali ed agenti di polizia giudiziaria in servizio;
- veicoli delle forze armate;
- veicoli sanitari e di soccorso (compresi: ambulanze ed automediche; veicoli dei medici in visita domiciliare); veicoli dei Vigili del Fuoco, della Protezione civile, dei servizi tecnici degli Enti locali e dei servizi tecnici delle aziende che eserciscono pubblici servizi (acqua, gas, energia elettrica, telefoni, igiene urbana, etc.), ma esclusi i veicoli delle imprese che eseguono lavori, forniture e servizi per i medesimi enti; auto funebri, carri attrezzi adibiti al soccorso stradale;
- veicoli diretti alle strutture sanitarie di tipo ospedaliero che trasportano pazienti, medicinali, plasma e altro per trasfusioni, organi da trapiantare, gas e materiali medicali, attrezzature, per i quali può essere motivato lo stato di necessità e urgenza; veicoli che conducono al domicilio dei pazienti gas medicali, medicinali salvavita e attrezzature mediche salvavita, per i quali può essere motivato lo stato di necessità e urgenza;
- veicoli al servizio delle persone invalide;
- veicoli elettrici, ibridi, a gas metano, GPL, idrogeno;
- veicoli dualfluel (con motore diesel) alimentati in parte a metano o GPL, eccettuati gli Euro 0 o pre Euro, a condizione che utilizzino effettivamente anche il metano o il GPL mentre attraversano i luoghi di applicazione;
Non sono consentite ulteriori eccezioni, neanche per il carico e scarico.
Sono consentiti permessi temporanei in conformità a quanto previsto dall'art. 5.03 dell’allegato A alla DGR n. 1088 del 16/09/2019.
L'apposizione della relativa segnaletica avverrà a cura della Polizia Locale. Sui segnali di prescrizione dovranno essere riportati gli estremi della presente ordinanza.
Gli Organi preposti ai servizi di polizia stradale cureranno il rispetto della presente ordinanza che è pubblicata all'albo pretorio online, nel sito istituzionale dell’Ente e portata a conoscenza del pubblico mediante l'installazione della segnaletica.
E' fatto obbligo a tutti gli interessati di osservare la presente ordinanza. Le violazioni saranno punite con le sanzioni previste dal Codice della Strada.
Avverso il presente atto è ammessa proposizione di ricorso giurisdizionale avanti al Tribunale Amministrativo Regionale entro 60 giorni dalla pubblicazione oppure, in alternativa, ricorso straordinario al Presidente della Repubblica, entro centoventi giorni decorrenti sempre dalla data di pubblicazione del presente provvedimento.

Allegato ordinanza n 4 del 2020
 



Il Sindaco
Prof. Enrico Piergallini


In evidenza
Richiesta per per la estensione dei titoli concessori del Demanio Marittimo ....
Adempimenti dei gestori delle strutture ricettive
Lo scorso 7 agosto 2020 il Consiglio Comunale ha approvato i nuovi regolamenti IMU e TARI, e ha modificato il regolamento relativo all'Imposta di Soggiorno
Accesso al contributo per il rimborso delle spese per la mensa scolastica della scuola materna e per le rette dei Centri Infanzia già sostenute nell’anno scolastico 2019/2020. Presentazione domande.
Anche se fortemente condizionata dall'emergenza sanitaria in corso, la Biblioteca Comunale riprende a funzionare, per la gioia dei lettori grandi e piccini
Se devi necessariamente recarti negli uffici FISSA UN APPUNTAMENTO
Si pubblica l'esito della prova orale tenutasi il 20/11/2020
Le attività interessate possono già presentare domanda
Dal 2 al 10 dicembre è possibile presentare domanda
E' STATA PUBBLICATA LA GRADUATORIA FINALE PER IL CONCORSO PER N. 3 POSTI DI ISTRUTTORE AMMINISTRATIVO CONTABILE AREA 4^


(C) Copyright 2008 - Comune di Grottammare (AP) - Riproduzione consentita con citazione della fonte