Benvenuti sul sito del Comune di Grottammare - 19/06/2019
Home > Scheda Notizia
IMU e TASI 2019


 IMU E TASI ANNO 2019

 

 

Gentile Contribuente, Spettabile Ditta

Si avvicina la scadenza per il pagamento della prima rata dell'IMU e della TASI, fissata dalla legge al 16 giugno. Tuttavia, quest’anno il 16 giugno cadrà di domenica, per cui la scadenza è posticipata a lunedì 17 giugno, mentre il saldo dovrà essere pagato entro lunedì 16 dicembre 2019. Chi desidera versare in un’unica soluzione dovrà farlo entro e non oltre il 17 giugno 2019, utilizzando i modelli F24 pagabili presso gli sportelli bancari o postali, nonché presso le tabaccherie e gli altri esercizi che espongono l’insegna “Punto Servizi”.

Ricordiamo che IMU e TASI sono e restano comunque imposte in autoliquidazione: ciò significa che è responsabilità del contribuente determinare se e quanto deve pagare alle scadenze stabilite.

Entro il 30 giugno 2020 devono essere obbligatoriamente dichiarate le circostanze rilevanti ai fini della determinazione del tributo, in particolare quelle non direttamente conoscibili dall’Ufficio quali ad esempio: la compravendita di aree fabbricabili con l’indicazione del loro valore, la stipula o la cessazione di contratti di leasing, l’acquisto di immobili mediante usucapione, l’assegnazione di alloggi da parte delle cooperative edilizie, la demolizione di immobili esistenti, i frazionamenti o le fusioni riguardanti i terreni, gli immobili invenduti delle imprese di costruzione. Ai fini dell’applicazione di aliquote ridotte stabilite dal Regolamento e delle agevolazioni per cui la Legge statale richiede, a pena di decadenza, la presentazione della dichiarazione formale, devono essere comunicati entro l’anno in corso i nuovi comodati gratuiti ai familiari entro il primo grado, la stipula di nuovi contratti di locazione a canone concordato, l’eventuale stato di inagibilità dei fabbricati.

Sul sito istituzionale del Comune, all’indirizzo www.comune.grottammare.ap.it , si trova il collegamento ad un semplice programma di calcolo dell’IMU e della TASI che permette di determinare il dovuto, compilare i modelli F24 e le eventuali dichiarazioni.

Ricordiamo altresì che sono soggetti al pagamento della TASI i possessori, così come definiti ai fini IMU, degli immobili di categoria catastale A10, B, C01, C03, C04, C05 e D, gli immobili costruiti e destinati dall'impresa costruttrice alla vendita, invenduti e non locati, nonché i possessori di aree edificabili e di fabbricati rurali strumentali. Nel caso tali immobili siano occupati da soggetti diversi dai loro proprietari, gli occupanti pagano l'imposta nella misura del 10% come stabilito dal Regolamento per l'applicazione dell'Imposta Unica Comunale.

Restano invariate tutte le altre agevolazioni già vigenti lo scorso anno, come la riduzione IMU del 25% per gli immobili locati a canone concordato (art. 13 comma 6-bis del Regolamento) e la riduzione IMU del 50% per gli immobili concessi in uso gratuito a parenti entro il primo grado (art. 13 comma 3 lett. 0a), purché dichiarati ed in possesso di tutti i requisiti stabiliti dalla Legge.

Infine comunichiamo che l'Ufficio Tributi riceve il pubblico nei seguenti orari: lunedì, mercoledì, giovedì e venerdì mattina dalle 9.30 alle 12.30, e il martedì dalle 15.30 alle 17.30.

 

Il Funzionario Responsabile

                                                           Monica Danesi

ALIQUOTE VIGENTI:

 

CATEGORIA

IMU

TASI

Abitazioni principali e pertinenze

----

----

Abitazioni principali di categoria catastale A01-A08-A09 e loro pertinenze

6 per mille

----

Abitazioni locate a canone concordato

7 per mille

----

Abitazioni concesse in uso gratuito a parenti di primo grado e altri casi di cui all'art. 19 comma 1 del Regolamento IUC

9 per mille

----

Abitazioni diverse dalle precedenti e immobili di categoria C02, C06 e C07 diversi dalle pertinenze all'abitazione principale

10,6 per mille

----

Immobili appartenenti alle categorie catastali A10, B, C01, C03, C04, C05, D

8,10 per mille

2,50 per mille

Fabbricati costruiti e destinati dall’impresa costruttrice alla vendita, invenduti e non locati (importante: la dichiarazione è richiesta a pena di decadenza)

----

2,50 per mille

Terreni agricoli

10,6 per mille

----

Fabbricati rurali strumentali

----

1,00 per mille

Aree Fabbricabili

8,10 per mille

2,50 per mille


In evidenza
Dal 6 marzo 2019 è possibile presentare la domanda per il Reddito o la Pensione di Cittadinanza.
Sono state approvate le tariffe relative alla tassa rifiuti
Si rende noto che la Fiera si svoglerà nei giorni di Domenica 10 novembre e Lunedì 11 novembre.
In questo articolo troverete tutte le informazioni, le scadenze e le notizie attuali del Servizio Tributi ...
E' STATO PUBBLICATO IL BANDO DI SELEZIONE PUBBLICA PER COLLABORATORE DI FARMACIA CAT. D. SCADENZA PRESENTAZIONE DOMANDE 13.06.2019
Gara a procedura aperta per l’affidamento in concessione della gestione della farmacia comunale di nuova istituzione - sede n. 5 - codice 13143 nel comune di Grottammare- cig: 7915418990.
Sono disponibili on line le graduatorie, le planimetrie, il calendario e le tabelle del dovuto.
CANDIDATI AMMESSI ALLA SELEZIONE PUBBLICA PER COLLABORATORE DI FARMACIA CAT. D. PROVA ORALE 26/06/2019 ore 10.00


(C) Copyright 2008 - Comune di Grottammare (AP) - Riproduzione consentita con citazione della fonte