Torna alla Home Page
Benvenuti sul sito del Comune di Grottammare - 16/12/2017
Home > Scheda Evento
OFFICINA TEATRALE - LA MACCHINA ATTORIALE
La Scheda
OFFICINA TEATRALE - LA MACCHINA ATTORIALE
dal 2 Ottobre al 19 Luglio
Teatro dell'Arancio - Ospitale delle Associazioni - 21
Altri eventi: Teatro
Viaggio cosmico-letterario in Recital a cura dell?Associazione Culturale Blow Up in collaborazione con Teatr Laboratorium Aikot 27









OFFICINA TEATRALE

viaggio cosmico-letterario in Recital 

LA MACCHINA ATTORIALE

 

 

 


Viaggio cosmico letterario in RECITAL

performance teatrali sul mestiere dell’attore e sulla macchina attoriale

Un percorso attento e articolato sui grandi della letteratura dell'otto-novecento consentirà un contatto di natura quasi epidermico, specie nel proporre istantanee iconico fotografiche assai significative sul lavoroproduttivo degli autori, nonché immagini di cronaca e di testimonianza pittorica che daranno una luc prospettica davvero unica. La ricerca per la realizzazione di ciascun RECITAL ha voluto incentrarsi anche sulla musica, che maggiormente racconta il clima, il flusso, la realtà del tempo degli autori, con un occhio vivo e partecipe anche sui costumi e abitudini civili delle proprie epoche. L'idea documentale travalica il documentario cronachista, in quanto assai evidente e rimarcato e' l'aspetto drammaturgico interpretativo dei brani, sui quali lo studio ritmico vocalico lirico e' stato assai intenso e strumentale con particolare dedizione all'impressione dizionale. Sul teatro contemporaneo ancora persiste l'idea testimoniale, fortissima e assolutamente intensa in termini comunicazionali, dove la ricerca della lingua del mondo estemporaneo maggiormente incide su qualsiasi altro tipo di scelta teatrale. Così come sarà per la scuola di teatro, dove l'obiettivo rimane la riscoperta del dramma antico sui valori che rendono alta l'immediatezza della scena, scena che deve reiterare la vita in un flusso di istantaneità temporale, niente affatto diversa dalla realtà del mondo attuale.

 

Scuola di teatro
La macchina attoriale. Demolizione, montaggio e smontaggio
dei testi sul dramma antico e non solo

Il valore esperienziale più significativo per chi pratica il teatro sta nella donazione dei significati e dei significanti. La scrittura tacitamente definisce lo spirito delle relazioni tra le parti, di certo anima le sfumature caratteriali dei personaggi, ma non evidenzia mai la polvere del quotidiano affaccendarsi sulle questioni, che sono di natura morale, religiosa o politica, ma tale polvere cade su motivazioni incidentali che nutrono rabbie, paure, principi, umori, motivazioni non sempre contenibili da un teatro di evocazione, ma, urgentemente, in un teatro di consumazione se non di consunzione, dove troverebbero ragione d’essere. Il nostro tentativo di piccola rivoluzione sta nel recupero di quel micidiale coacervo di forze psichiche e fisiche che animano la vita comunque, non molto scelte dal teatro, ma, nel nostro caso, assolutamente ingenti e fondanti. Il coro greco spesso è il monitoraggio dell’evoluzione scenica, ma tra le righe di pura poesia scenico sequenziale, vi si colloca un metro di registro assai vicino al tumulto della vita intesa come cronica cronaca, cioè mera addizione di vicendalità quotidiana. Queste e non solo costituiranno le fasi di lavoro sul seminario di indagine scenico propositivo da noi ideato, con il preciso intento di far conoscere il vibrato umorale e cronachista della vicenda tragica in questione, la trilogia edipica, appunto. Lavoro di minuzie e precisione sulla parola e sul suono, lavoro di cronaca sulla succedanea temporalità dell’accadimento. In buona sostanza lo spettacolo potrebbe assumere l’intento primorde della sua concezione, rappresentato di giorno in propulsione coreutica e spaziale. Importante quindi sarebbe proporlo in spazi di piazza, di parco, di circo o di stadio, coinvolgendo la folla, rendendo la scrittura di scena oltre la scena. Ai partecipanti verrà richiesta disciplina e intento. La formazione, necessaria quanto assoluta, implicherà serietà e devozione. Almeno una volta a settimana o sei volte al mese.
 

 

 

scarica il programma

 


(C) Copyright 2009 - Comune di Grottammare (AP) - Riproduzione consentita con citazione della fonte
Sito XHTML 1.0 / CSS 2.1 compliant realizzato dalla Topnet Telecomunicazioni - Luglio 2009