Benvenuti sul sito del Comune di Grottammare - 01/06/2020
Home > Comunicato Stampa
Spese educative, prorogata la scadenza dei contributi
Le richieste vanno presentate entro il 13 settembre

Riscontrata la difficoltà delle famiglie di reperire l’Isee 2019, l’ufficio Servizi sociali ha prorogato al 13 settembre i termini per richiedere rimborsi – totali o parziali - sulle spese per i servizi educativi dell’anno 2018/2019.

Si ricorda che il rimborso è riferito alle spese sostenute per i servizi a domanda individuale, rivolti ai bambini da 0 a 6 anni, e precisamente:

-   refezione scolastica nella scuola dell’infanzia dell’IC Leopardi;

- rette di frequenza del centro infanzia comunale “Pollicino” e del Centro infanzia privato “Baby azzurro”;

- rette di frequenza della scuola dell’infanzia paritaria “Santa Maria” dell’Istituto Suore di Carità Santa Maria.

I moduli per l’inoltro delle domande possono essere scaricati dal sito del Comune alla voce “avvisi” o richiesti all’ufficio Servizi sociali (I piano municipio).

E’ essenziale allegare alla richiesta l’attestazione del valore Isee del nucleo familiare, che è il parametro per stabilire l’entità  del rimborso: con Isee fino a 7.500 € è previsto il rimborso totale delle spese sostenute; con ISEE fino a 21.500 € sono previsti rimborsi dal 30% (Isee da 15.001 a 21.500), 50% (Isee da 10.001 a 15.000 €), 75% (Isee da 7.501 a 10.000 €) per le spese di refezione della scuola dell’Infanzia IC Leopardi, per le rette di frequenza dei nidi Pollicino (comunale) e Baby Azzurro (privato) e della scuola dell’infanzia paritaria Santa Maria.

I fondi a disposizione derivano dal Programma regionale degli interventi per lo sviluppo del sistema integrato di educazione ed istruzione dalla nascita a 6 anni di età. La somma assegnata al comune di Grottammare ammonta  a 138.413,38 € e deriva dalla presentazione del progetto “Al vostro fianco” elaborato sulla base dei dati in possesso dell’ufficio Servizi sociali. Verrà ripartita tra quanti ne faranno richiesta Comune, entro la scadenza indicata. Potenzialmente, potranno beneficiarne 450 bambini.                                                                                                                                                        

  Pina Ventura / ufficio stampa     


Comunicati stampa
La fruizione dei luoghi pubblici sarà condizionata dalle misure di prevenzione sanitaria
Contributi fino al 100% delle spese educative sostenute dalle famiglie nell’anno 2019/2020
Per non vanificare le opere di sanificazione attuate per affrontare la stagione balneare
La pratica è gestita dall’INPS ma gli uffici comunali sono disponibili per le informazioni
Approvata la riqualificazione del verde urbano per garantire la sicurezza nei luoghi pubblici
Distrutta l’area bimbi, l’appello: “Se qualcuno ha visto o sentito, informi le forze dell’ordine”.
Disposta la realizzazione di un nuovo attraversamento vicino all’ingresso della scuola
La Ricicleria torna alle aperture settimanali pre Covid
Le Amministrazioni dei due Comuni si appellano al senso di responsabilità individuale
Dal 25 maggio cambiano le modalità operative per gestire l’affluenza del pubblico


(C) Copyright 2008 - Comune di Grottammare (AP) - Riproduzione consentita con citazione della fonte