Benvenuti sul sito del Comune di Grottammare - 22/11/2017
Home > Comunicato Stampa
Servizi di assistenza, tariffe bloccate fino al 2019
La giunta approva i progetti sulla disabilità, in partenza tre gare di appalto per l’affidamento

 Prezzi bloccati per i prossimi due anni sui servizi assistenziali rivolti alle persone con disabilità.

La Giunta comunale ha deliberato nei giorni scorsi l’avvio dei procedimenti necessari all’affidamento dei tre dei servizi più importanti erogati dal settore Politiche sociali alle persone con disabilità - assistenza domiciliare, assistenza scolastica e assistenza educativa - approvando i  relativi progetti, la loro quantificazione economica e la loro durata. L’intenzione è di sottrarli agli annuali tagli di risorse finanziarie a disposizione del settore.

 

Complessivamente, si tratta di progetti che impiegano  oltre 800.000 € di fondi di bilancio, che il Comune traduce in servizi affidandone la realizzazione a realtà esterne specializzate nei settori socio- assistenziali, scelte tramite gare di appalto. La giunta ha stabilito che tale affidamento avrà durata nell’arco temporale che va dal 1 luglio 2017 al 30 giugno 2019. I progetti approvati sono i seguenti:

 

-Servizio Assistenza domiciliare handicap, importo complessivo €.333.318,76 (16.900 ore di assistenza +  620 ore di sollievo festivo):  il servizio è rivolto a persone con disabilità di età inferiore a 65 anni, in situazioni di gravità o particolare gravità, che a causa della loro parziale o totale non autosufficienza, non sono in grado di gestire la loro autonomia di vita, soli o senza adeguato supporto familiare.

 

Servizio assistenza scolastica handicap  importo complessivo di €.327.480,03 (17.200 ore di assistenza): il servizio consiste nell’assistenza scolastica per persone in situazioni di disabilità, a partire dai nidi d’infanzia alle scuole superiori di ogni ordine e grado, attraverso la presenza all’interno delle istituzioni scolastiche di ogni ordine e grado, di operatori che garantiscono l’assistenza scolastica per l’autonomia, la socializzazione e la comunicazione.

 

Servizio assistenza educativa handicap importo complessivo di €. 144.900,10 (7.150 ore presunte di assistenza, la stima può variare in base al numero di utenti): il servizio è rivolto prioritariamente a quei soggetti disabili in situazione di gravità, per i quali l’unità multidisciplinare per l’età evolutiva o per l’età adulta dell’Area Vasta dell’Asur ritengono necessario l’intervento di un educatore che abbia una specifica professionalità ed esperienza nel campo della disabilità. Può essere rivolto anche a quelle persone con disabilità per le  quali, in riferimento alla complessità della situazione e d’intesa con i servizi sociali territoriali, venga elaborato un progetto educativo personalizzato finalizzato a sostenere lo sviluppo e il potenziamento dell’abilità personali, il processo di integrazione sociale, nonché l’acquisizione di prerequisiti per l’integrazione lavorativa.

 

 “Complessivamente si tratta di una somma che supera gli ottocentomila euro per il biennio luglio 2017/luglio 2019 – fa notare l’assessore all’Inclusività sociale, Clarita Baldoni – Abbiamo voluto mettere un punto fermo su questi appalti, che saranno affidati tramite il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa, in modo da assicurare i fondi riservati ai Servizi Sociali e metterli al sicuro dai tagli. Un impegno importante da parte dell’amministrazione comunale che quest’anno, nonostante minori trasferimenti ed emergenze, è riuscita ad aumentare di 43.000 euro la somma destinata ai Servizi Sociali per far fronte alle esigenze delle famiglie in difficoltà”.

 


Comunicati stampa
Punteruolo in ritirata, con i trattamenti preventivi l’infestazione scende all’1%
Il consigliere di maggioranza Gabriele Palestini lascia l’assise, al suo posto Stefania Fares
Per un progetto di alternanza scuola lavoro sull’integrazione
Scolaresche in piazza Kursaal il 21 novembre per la ricorrenza promossa da Legambiente
Varato un pacchetto da 47.000 € di opere di manutenzione straordinaria
L’amministrazione comunale rassicura sulla corretta applicazione della tariffa
Un convegno a Roma sull’esercitazione che ha sperimentato le linee guida di Save the Children
Nell’ambito delle iniziative previste dal progetto di valorizzazione delle agrumiere storiche Picene
Alle 16 in piazza San Pio V l’apertura ufficiale con la rievocazione storica dell’annuncio.
La manifestazione si svilupperà su 9000 metri quadrati del centro cittadino.


(C) Copyright 2008 - Comune di Grottammare (AP) - Riproduzione consentita con citazione della fonte