Benvenuti sul sito del Comune di Grottammare - 23/10/2019
Home > Comunicato Stampa
I ladri restituiscono le piante rubate
Erano sparite venerdì notte da un’aiuola di piazza Fazzini

Che si torni sempre sul luogo del delitto è un dato di fatto anche per quanto riguarda i furti dalle aiuole della città.

Le giovani piante di arancio, limone e cicas, che venerdì notte erano state rubate  da una delle aiuole di piazza Fazzini, sono state ritrovate questa mattina nei pressi dell’area verde.

A fare la scoperta, proprio il personale della cooperativa sociale “La fabbrica dei fiori”, che in queste settimana si sta occupando della riqualificazione di quegli spazi e che stamattina avrebbe dovuto ripiantumare nuove essenze a coprire i vuoti lasciati dai ladri.

Epilogo felice per un’azione fortemente censurata dall’Amministrazione comunale. “Si tratta di un gesto ignobile, uno sfregio allo sforzo di tante persone, una offesa alla città di Grottammare.

Non è il valore economico del gesto che importa quanto piuttosto il valore simbolico, la pessima dimostrazione di ignoranza e di insensibilità” affermavano il sindaco Piergallini e il consigliere delegato alle manutenzioni Bruno Talamonti, all’indomani del furto.

Del fatto erano stati messi a conoscenza i carabinieri della locale stazione.

                                                                                                                                                   

      Pina Ventura
ufficio stampa      


Comunicati stampa
L’immobile in zona S. Francesco fa parte del patrimonio comunale dal 2016
Istituito lo scorso maggio, la presentazione delle candidature scade il 25 ottobre
Per aggiornamento dei sistemi informatici della banca di appoggio
L’iniziativa abbinata alla Fiera di San Martino si sposta nel Giardino comunale, gli scolari sono già al lavoro
In collaborazione con i Borghi più belli d’Italia, visite dalle 10 alle 12.30 nel vecchio incasato
I 9 affidatari dovranno regalare un litro di olio ciascuno alle scuole cittadine.
In riqualificazione gli ultimi 80 metri della strada di accesso al borgo.
La presentazione delle manifestazioni di interesse scade il 23 ottobre
L’assessore Biocca: “L’impegno è di conseguire nel prossimo anno un risultato migliore”


(C) Copyright 2008 - Comune di Grottammare (AP) - Riproduzione consentita con citazione della fonte