Benvenuti sul sito del Comune di Grottammare - 21/04/2018
Home > Comunicato Stampa
Consulta per la disabilità, aperte le adesioni
Il modulo è pubblicato on line o richiedibile in municipio.

 E’ on line il modulo per aderire alla Consulta per la disabilità, l’organo di partecipazione civica istituito a novembre per favorire la più ampia partecipazione possibile alla vita pubblica delle persone con disabilità e delle loro famiglie.

Farne parte è un’occasione aperta a tutti e in questi giorni il Comune ha aperto ufficialmente la campagna adesioni.

 

La Consulta per la Disabilità è la quarta consulta del comune di Grottammare (segue alla Consulta degli stranieri, Consulta per la fratellanza tra i popoli, Consulta per le Pari opportunità). Il percorso che ha portato alla sua istituzione è iniziato prima dell’estate scorsa, con il coinvolgimento delle associazioni e delle persone con disabilità del territorio. Il Consiglio comunale ne ha approvato il Regolamento di funzionamento (in allegato) a novembre 2017, all’unanimità. La missione della Consulta è quella di promuovere una cultura attiva dell’inclusione, attraverso attività di informazione, vigilanza, ricerca, conoscenza delle necessità e, in generale, ogni altra azione utile a favorire il pieno esercizio dei diritti di cittadinanza e, più in generale, al miglioramento della qualità della vita delle persone con disabilità.

 

Il Regolamento stabilisce la composizione della Consulta: il sindaco o suo delegato, l’assessore all’Inclusività sociale o suo delegato, un consigliere di maggioranza e uno di minoranza, un rappresentante di ogni associazione legalmente riconosciuta che operi nel territorio comunale e faccia richiesta di adesione, un rappresentante di ogni organizzazione professionale/imprenditoriale operante sul territorio che chieda di farne parte e, appunto, ogni privato cittadino sensibile ai problemi della disabilità, che manifesti la volontà di dare il proprio contributo alla Consulta.

 Tutti gli aderenti alla Consulta comunale per la disabilità andranno a formare l’Assemblea. Gli altri organi sono: il Comitato di Coordinamento (dura in carica 3 anni e composto da 9 componenti: presidente, vice presidente, 3 eletti dal Consiglio comunale, 4 eletti dall’Assemblea),  il Presidente e il Vice presidente (in carica per 3 anni, sono eletti dall’Assemblea). La Consulta dovrà riunirsi almeno due volte l’anno, su convocazione del Presidente o su richiesta di almeno 1/3 dell’Assemblea o di almeno 4 componenti del Comitato di coordinamento. La partecipazione alla Consulta è gratuita. Non sono previsti gettoni, indennità, rimborsi spese.

 La Consulta ha sede nel palazzo municipale, c/o gli uffici dei Servizi sociali (0735.739228/236/235 – assistenza@comune.grottammare.ap.it). Le adesioni sono sempre aperte.

 


Comunicati stampa
Spettacolo il 28, l’ufficio Cultura ha attivato il servizio per limitari i disagi dell’affluenza
Per l’inaugurazione del nuovo Parco di Monte Castello la ristampa della lettera inviata a Ernesto Teodoro Moneta, unico italiano Premio Nobel per la Pace.
Il servizio di orientamento amplia gli orari di apertura grazie al Fondo nazionale Politiche giovanili
Spettacolo di teatro canzone nell’ambito degli eventi per la Festa della Liberazione
Prima tappa in via XXV Aprile per “Pinete nuove Pinete rinnovate 2018”
Venerdì 13 inaugurazione della nuova terrazza del centro ricreativo in via del Mercato
Il concorso di disegno aperto a bambini e ragazzi per realizzare cartoline promozionali
Mostra fotografica al Mic dal 25 aprile al 1° Maggio
La versione integrale della seduta è disponibile nel canale You Tube Comune di Grottammare
In approvazione anche la convenzione tra i promotori del Contratto di fiume per il Tesino


(C) Copyright 2008 - Comune di Grottammare (AP) - Riproduzione consentita con citazione della fonte