Benvenuti sul sito del Comune di Grottammare - 05/12/2020
Home > Comunicato Stampa
A Grottammare il primo distretto di economia civile marchigiano
Venerdì prossimo evento streaming di Legambiente per presentare il progetto


Nasce a Grottammare il primo distretto di economia civile delle Marche.

Venerdì prossimo, 20 novembre, nel corso di una diretta streaming su Facebook e Yuotube di Legambiente Marche, verranno illustrati i dettagli di un progetto che unirà la città picena alla rete dei Distretti di Economia Civile italiani, composta già da 6 Comuni (Castelli romani, Campi Bisenzio, Pontecagnano, Marcianise, Napoli, Lecco).

Il Distretto di economia civile è un cantiere permanente di lavoro in cui istituzioni, attori economici, associazioni e cittadini si impegnano a realizzare una realtà urbana in grado di sviluppare risposte innovative a bisogni sociali, economici e ambientali.

L’iniziativa, promossa da Legambiente e Amministrazione comunale, è un fuori programma delle Giornate della partecipazione in corso in questo mese a Grottammare.

La scaletta dell’evento prevede approfondimenti su tematiche ed esperienze di rilievo nazionale e locale: interverranno sui “Distretti di economia civile in italia” Lorenzo Barucca responsabile nazionale economia civile di Legambiente e  Emiliano Fossi sindaco di Campi Bisenzio, primo distretto di economia civile italiano; la presentazione della “Mappatura del territorio” sarà a cura di Carlo Andorlini, dell’Ufficio nazionale economia civile di Legambiente; mentre,  l’illustrazione del “Distretto di economia civile di Grottammare” prevede gli interventi di: Enrico Piergallini sindaco di Grottammare - Giorgio Zampetti direttore Legambiente Onlus, Alessandra Biocca assessore alla Sostenibilità, Monica Pomili assessore all’Inclusività sociale, Francesca Pulcini presidente Legambiente Marche.

Coordina l’evento Kessili De Berardinis - Responsabile Ri Hub Grottammare progetto ECCO - Economie Circolari di COmunita'.  Il “Ri Hub Grottammare” è uno dei poli territoriali disseminati in 13 regioni italiane, che stanno sperimentando l’avvio di filiere ecosostenibili, creando una rete con imprese e cittadini per costruire una comunità dedicata all’economia circolare, in un’ottica inclusiva e volta a favorire lo sviluppo di competenze green, sempre più richieste dal mercato del lavoro. Il progetto ECCO, Economie Circolari di Comunità per la rigenerazione ambientale, sociale e culturale è promosso da Legambiente e finanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali (Avviso 1/2018).

Evento in streaming sulle pagine Facebook Legambiente Marche Onlus ed Economie Circolari e sul canale Youtube di Legambiente Marche.

 

Pina Ventura/Ufficio Stampa

 


Comunicati stampa
Firmato un Protocollo d’intesa con la Prefettura di Ancona
Attivato un servizio gratuito dedicato al benessere degli animali insieme a L’Amico Fedele
Progetti nei Comuni di Grottammare e Ripatransone, scadenza 5 dicembre
Venerdì si aprono gli incontri culturali on line delle Giornate della Partecipazione
Denuncia contro ignoti, è in corso la quantificazione dei danni materiali
Dal mese di marzo un servizio telefonico ideato e curato da professionisti
Dalla manovra finanziaria, il “tesoretto” in aiuto alle famiglie e alle attività economiche
Domenica, apertura on line per lanciare l’edizione natalizia della rassegna ludica
L’argomento verrà discusso nella prossima seduta del Consiglio comunale
Ringraziamenti della Città per la donazione di 880 punti luce dalla ditta fornitrice dei led


(C) Copyright 2008 - Comune di Grottammare (AP) - Riproduzione consentita con citazione della fonte