Benvenuti sul sito del Comune di Grottammare - 22/11/2017
Home > Comunicato Stampa
“Lo Sbarco di Papa Alessandro III” ultimi giorni di preparativi.
In attesa del 2018, torna la rievocazione che racconta l’ origine della Sacra di Grottammare

 Oltre cento figuranti sono pronti per la rievocazione dello Sbarco del pontefice Alessandro III, episodio datato al 1177 e sul quale si fonda la Sacra di Grottammare.

Replicato ogni anno, lo Sbarco è infatti  l’anello di congiunzione tra un’edizione e l’altra della più importante festa civile e religiosa cittadina, legata alla periodica indulgenza giubilare concessa dal pontefice per l’accoglienza ricevuta dalle popolazioni locali, ma lucrabile solo quando il primo giorno di luglio capita di domenica. La prossima edizione della Sacra sarà appunto nel 2018.

 

“Una festa celebrata per ricordare lo Sbarco del Papa è attestata dalle fonti sin dal 1400 – ricorda il sindaco Enrico Piergallini – Celebriamo dunque questo evento da almeno 600 anni. La festa di sabato sarà il mondo migliore per prepararsi con un anno di anticipo alla Sacra 2018”.

 

Il programma dell’iniziativa si articola in due giorni di eventi, animata da musici, sbandieratori, giocolieri e figuranti in abiti medievali.

Sabato1 luglio, alle ore 21.30, sulla spiaggia di piazza Kursaal avverrà la rievocazione vera e propria. Il programma si aprirà con il suggestivo spettacolo pirotecnico con commento musicale che creerà le suggestioni necessarie ad immaginare  il momento dell’approdo di Alessandro III sulle coste di Grottammare, mentre in Adriatico imperversava una tempesta e sulla spiaggia i popolani attendevano ai loro mestieri. 

Dopo lo Sbarco, un corteo di figuranti percorrerà le seguenti vie, con partenza da piazza Kursaal: lungomare della Repubblica, corso Mazzini, via Matteotti, via Laureati e viale Crucioli.

La sfilata sarà animata dagli sbandieratori del Gruppo Alfieri e Musici Storici, che terranno spettacoli gratuiti nel piazzale della Stazione al termine della sfilata.

 

Domenica 2 luglio, sempre nel piazzale della Stazione ferroviaria, si terrà lo spettacolo gratuito “Genesi – L’inizio, la creazione, la vita” con gli sbandieratori del Gruppo Alfieri e Musici Storici e fuochi di artificio.

Saranno attivi anche gli stands del “Ristoro papale” a cura del Comitato di quartiere Stazione, dalle ore 18.30.

L’evento è frutto della collaborazione tra l’assessorato alla Formazione e ai Talenti,  l’associazione Presepe Vivente, il comitato di quartiere Stazione e il supporto tecnico della Pirotecnica Santa Chiara.

 

“Come sempre, l’associazione Presepe Vivente  risponde alla chiamata dell’amministrazione comunale – dichiara il presidente Fabrizio Rosati – e darà il proprio contributo al suo fianco, per lo Sbarco e per qualsiasi altra iniziativa che dovesse richiedere la nostra collaborazione, perché crediamo nel suo operato. Ogni anno cerchiamo di migliorare il nostro contributo per andare avanti nel bene della città”.

 

Lo Sbarco è uno dei più suggestivi eventi dell’estate cittadina. Nato in occasione dell’ultima rappresentazione della Sacra, nel 2012, viene replicato annualmente per presentare ai turisti e ricordare ai cittadini l’originale ricorrenza della Sacra, manifestazione che, per la sua strana ciclicità (si tiene solo quando il 1° luglio cade di domenica), capita molto raramente (cioè ogni sei, cinque, sei e undici anni).

 

In caso di pioggia, la rievocazione verrà spostata a domenica 2 luglio.

 


Comunicati stampa
Punteruolo in ritirata, con i trattamenti preventivi l’infestazione scende all’1%
Il consigliere di maggioranza Gabriele Palestini lascia l’assise, al suo posto Stefania Fares
Per un progetto di alternanza scuola lavoro sull’integrazione
Scolaresche in piazza Kursaal il 21 novembre per la ricorrenza promossa da Legambiente
Varato un pacchetto da 47.000 € di opere di manutenzione straordinaria
L’amministrazione comunale rassicura sulla corretta applicazione della tariffa
Un convegno a Roma sull’esercitazione che ha sperimentato le linee guida di Save the Children
Nell’ambito delle iniziative previste dal progetto di valorizzazione delle agrumiere storiche Picene
Alle 16 in piazza San Pio V l’apertura ufficiale con la rievocazione storica dell’annuncio.
La manifestazione si svilupperà su 9000 metri quadrati del centro cittadino.


(C) Copyright 2008 - Comune di Grottammare (AP) - Riproduzione consentita con citazione della fonte